Quanto peso può sostenere una cinghia a cricchetto? Comprendere il limite del carico di lavoro 

Pubblicato:
Quanto peso può sostenere una cinghia a cricchetto? Comprendere il limite del carico di lavoro 

Le cinghie a cricchetto sono uno degli strumenti più utilizzati per fissare il carico, che tu sia un camionista professionista che trasporta un rimorchio a pianale o semplicemente un utente occasionale che lega oggetti nel tuo camioncino. Ma ti sei mai chiesto esattamente quanto peso possono sopportare in sicurezza questi pratici sistemi di ancoraggio? La chiave è comprendere il limite del carico di lavoro.

Tuttavia, il limite del carico di lavoro viene sempre confuso con la resistenza alla rottura. Questo articolo ti spiegherà qual è il limite di carico di lavoro, qual è la resistenza alla rottura, le differenze tra loro e i limiti di lavoro delle diverse cinghie a cricchetto.

Qual è il limite di carico di lavoro sicuro

Il carico di lavoro sicuro (SWL), noto anche come limite del carico di lavoro (WLL), è il carico massimo che una cinghia a cricchetto può sollevare, abbassare o sospendere in sicurezza senza timore di rompersi o cedere.

Ogni cinghia è dotata di un'etichetta del limite del carico di lavoro, ovvero un'etichetta solitamente cucita sulla cinghia della cinghia a cricchetto. Mostra visibilmente il carico nominale per cui è progettato il cinturino, solitamente espresso in libbre (lbs) o chilogrammi (kg).

Qual è la resistenza alla rottura

La resistenza alla rottura rappresenta il punto in cui le cinghie a cricchetto cederanno sotto un carico. È una misura della resistenza alla trazione e del carico massimo che la cinghia può sopportare prima di rompersi.

Il WLL viene generalmente calcolato come un terzo (1/3) o un quarto (1/4) della resistenza alla rottura del componente più debole della cinghia, a seconda del produttore e degli standard di settore. 

Qual è l'allungamento di una cinghia a cricchetto?

Qual è l'allungamento di una cinghia a cricchetto?

L'allungamento di una cinghia a cricchetto si riferisce alla quantità massima che la cinghia può allungarsi quando è completamente tesa.

Per legge, l'allungamento massimo consentito ad una cinghia a cricchetto è 7% della sua lunghezza totale. La maggior parte dei cinturini avrà un allungamento medio di circa 4%

Come viene determinata la capacità di carico di una cinghia a cricchetto?

La capacità di carico di una cinghia a cricchetto è in gran parte determinata dalla sua larghezza, dal materiale della cinghia e dall'hardware utilizzato.

Ecco i dettagli che determinano il limite di carico di lavoro di una cinghia a cricchetto:

  • Larghezza della cinghia: le larghezze comuni vanno da 1″ per applicazioni leggere fino a 4″ per i carichi più pesanti. Una cinghia più larga può sopportare in sicurezza un peso maggiore.
  • Materiale della cinghia: le cinghie a cricchetto sono generalmente realizzate in resistente cinghia di poliestere. Il poliestere offre elevata resistenza e bassa elasticità per mantenere i carichi sicuri. 
  • Componenti hardware: il WLL è determinato dal componente con la valutazione più bassa nell'assieme, che potrebbe essere la cinghia stessa, il cricchetto o i raccordi terminali come ganci piatti, ganci a filo, ganci di presa, estensioni di catena, moschettoni, anelli a D , raccordi E-track e L-track.

Quali sono i limiti di peso per i diversi tipi di cinghie a cricchetto?

Esistono quattro tipi principali di cinghie a cricchetto, ciascuna progettata per diverse capacità di carico. Il limite di carico specifico dipende anche dall'hardware utilizzato. Di seguito sono riportati i valori di carico standard come riferimento.

  1. Cinghie a cricchetto da 1 pollice
  • Dimensioni: 12/16 piedi di cinghia di ancoraggio
  • Valutato per un WLL da 500 libbre a 1.100 libbre
  • Utilizzato per applicazioni leggere come furgoni in movimento, camioncini, rimorchi o fissaggio di carichi leggeri.
  1. Cinghie a cricchetto da 2 pollici
  • Taglia: 12/16 cinghia di fissaggio
  • Valutato per un WLL da 915 libbre a 3.335 libbre
  • La dimensione più comune, utilizzata per attività quotidiane più pesanti come la messa in sicurezza di motociclette e ATV
  • Può avere un WLL fino a 5.000 libbre con una resistenza alla rottura di 15.000 libbre
  1. Cinghie a cricchetto da 3 pollici
  • Valutato per un WLL da 5.000 libbre a 5.670 libbre 
  • Pesante e grande, progettato per pianali e carichi pesanti.
  • Non adatto per camioncini, furgoni per traslochi e per la maggior parte delle applicazioni domestiche
  1. Cinghie a cricchetto da 4 pollici
  • Dimensioni: 27/30 piedi di cinghia di ancoraggio 
  • Valutato per un WLL da 5.400 libbre a 5.670 libbre
  • Il servizio più pesante, utilizzato per fissare il carico più grande su pianali e autotreni

Quante cinghie di ancoraggio a cricchetto sono necessarie per fissare il carico?

Quante cinghie di ancoraggio a cricchetto sono necessarie per fissare il carico?

Se il carico è lungo meno di 5 piedi e pesa meno di 1.100 libbre, utilizzare almeno 1 cinghia di ancoraggio.

Se il carico è lungo meno di 5 piedi ma pesa più di 1.100 libbre o è lungo tra 5 e 10 piedi indipendentemente dal peso, utilizzare almeno 2 cinghie di ancoraggio.

Per carichi più lunghi di 10 piedi, utilizzare 2 cinghie di ancoraggio per i primi 10 piedi di lunghezza, più 1 cinghia aggiuntiva ogni 10 piedi successivi. Se la lunghezza extra è inferiore a 10 piedi, aggiungi comunque 1 cinturino in più.

Come regola generale, se il carico pesa più di 10.000 libbre, utilizzare un minimo di 4 cinghie di ancoraggio; più cinghie sono meglio per distribuire le forze.

Nella maggior parte dei casi, per garantire carichi pesanti sono necessarie almeno quattro cinghie di ancoraggio, ciascuna fissata in un punto diverso. Normalmente dovrebbero essere utilizzate da quattro a sei cinghie.

Il limite del carico di lavoro complessivo di tutte le cinghie utilizzate deve essere almeno 50% del peso totale del carico. Il limite di carico di lavoro di ciascuna cinghia conta completamente se entrambe le estremità sono fissate al veicolo. Se un'estremità si attacca al carico, conta solo 50% del limite di quella cinghia.

In che modo l'angolo di ancoraggio influisce sul limite di carico di lavoro?

In che modo l'angolo di ancoraggio influisce sul limite di carico di lavoro?

Le cinghie di ancoraggio sono più efficaci quando sono verticali (angolo di 90°) e ben tese. Quanto più una cinghia è angolata rispetto alla verticale, tanto minore è la forza di serraggio che applica al carico.

L'effetto dell'angolo di ancoraggio riduce l'efficacia della cinghia agli angoli più bassi:

  • Angolo di 90°: efficacia 100%
  • Angolo di 60°: efficacia 85%
  • Angolo di 45°: efficacia 70%
  • Angolo di 30°: efficacia 50%
  • Angolo di 15°: efficacia 25%

Ad esempio, se una cinghia viene allacciata con un angolo di 45° anziché di 90°, la forza verso il basso è solo di circa 70% del valore massimo della cinghia. Pertanto, una cinghia con una capacità di ancoraggio di 5.000 daN eserciterebbe solo 3.500 daN di forza con un angolo di 45°.

Per compensare angoli inferiori, sono necessarie più cinghie per fornire la stessa forza di serraggio totale. Una cinghia a 90° equivale a quattro cinghie a 15°.

Come regola generale, l'angolo di una cinghia di ancoraggio indiretto dovrebbe essere sempre almeno di 30° per mantenere un'efficacia adeguata.

L'effettivo effetto di sicurezza di una cinghia di ancoraggio raggiunge il suo massimo con un angolo di ancoraggio compreso tra circa 65° e 70°. Solo con un angolo di circa 88° piccole variazioni dell'angolo riducono notevolmente l'effetto di fissaggio.

Domande frequenti

Quanti tipi di cinghie di ancoraggio?

Comunemente, esistono cinque tipi diversi: cinghie a cricchetto, cinghie con fibbia a camma, cinghie E-Track, cinghie per verricello e cinghie di ancoraggio.

Quali sono i fattori che influenzano l’efficacia di una cinghia a cricchetto?

L'angolo di ancoraggio è un fattore importante, anche l'uso e il caricamento corretti delle cinghie sono fondamentali. Evitare torsioni, nodi, sfregamenti, sovraccarichi e avvolgimenti irregolari aiuta a garantire che le cinghie possano trattenere in modo sicuro ed efficace il carico alla loro capacità nominale.